Fernando Millán

1944

 

Figura storica della sperimentazione visiva iberica. Ha sempre mantenuto una linea di lavoro aperta verso il sonoro, seppur poco nota. Per questa occasione ha prodotto qualcosa di nuovo, ecco il risultato. Giova ricordare che le sue performance assomigliano a sedute di coscienza su temi sociali di grande attualità. Evidente l'uso del mezzo tecnologico, per un rispetto parziale della parola, pronto a tradirla pur di raggiungere lo scopo del suo comunicare.