Patrizia Vicinelli

1943 -1991

 

Si fece notare durante una delle riunioni del Gruppo 63, a La Spezia, la sua carriera ha sempre percorso vie laterali, (anche la sua esistenza), ma non per questo meno originali e stimolanti. I suoi testi parlano da soli, nella lettura che lei opera in modo asciutto, talora si avverte rabbia, talora dolcezza, vi aggiunge quel tocco di mistero necessario a rendere grandi le cose. La sua voce con quel tratto rauco, la voce della sua parola perfettamente scandita e lanciata verso il futuro č la voce della sua poesia.